21/04/2020 Emergenza Covid
Come accedere ai finanziamenti bancari per la liquidità previsti dal Decreto Liquidità emergenza COVID-19

Si informano i  Signori Clienti,

che tramite la BCC di Altofonte e Caccamo è possibile accedere ai finanziamenti, previsti dal Decreto Liquidità (Decreto Legge 8 aprile 2020 n. 23 art. 13 comma 1, lett. m) a favore delle micro, piccole e medie imprese, persone fisiche ed esercenti attività di impresa, arti o professioni, la cui attività d'impresa è stata danneggiata dall'emergenza COVID-19, per importi  fino a 25 mila euro, e comunque non superiore al 25% dei ricavi del soggetto beneficiario,  con  garanzia pubblica pari al 100%, e con durata massima di 6 anni (con preammortamento minimo di 24 mesi).

Per richiedere il finanziamento, non è necessario recarsi in banca, basta compilare i due moduli allegati:

firmarli, ed inviarli, corredati della fotocopia della carta di identità, del codice fiscale e della copia dell’ultima dichiarazione fiscale (Unico 2019 oppure IVA 2020, e per le società di capitale ultimo bilancio approvato esercizio 2018), all'indirizzo di posta elettronica certificata della banca: 08341.bcc@actaliscertymail.it, e per conoscenza all'indirizzo di posta elettronica dell'agenzia di appartenenza del richiedente:

Altofonte - filiale000@altofonte.bcc.it

Piana degli Albanesi - filiale002@altofonte.bcc.it

Palermo - filiale003@altofonte.bcc.it

Caccamo - filiale004@altofonte.bcc.it

Termini Imerese - filiale006@altofonte.bcc.it.

La prima rilevazione mensile del tasso, calcolata con riferimento ai dati del 31 marzo 2020, risulta pari a 1,9038% detto tasso, così determinato, rappresenta il livello massimo applicabile fino al 30 aprile 2020 che tiene conto della copertura dei costi di istruttoria e di gestione dell'operazione finanziaria (tasso omnicomprensivo).